Il mercato immobiliare nella Repubblica di San Marino

Il più richiesto è il trilocale




Il Gruppo Tecnocasa è presente nella Repubblica di San Marino con un'agenzia affiliata attiva dal 2002 e ad oggi composta dal titolare coadiuvato da 6 risorse.

Da settembre 2017 con l’entrata in vigore di due nuove leggi, il mercato immobiliare Sammarinese si apre al mercato italiano ed estero.

Tre sono le possibilità di acquistare casa a San Marino:

ü Residenza Elettiva: con un investimento su un immobile residenziale di un minimo di € 500.000,00 si può ottenere la residenza Sammarinese.

ü Residenza legata agli imprenditori: per avere la residenza in Repubblica, oltre ad un piano occupazionale, si devono investire almeno 75.000 € in un immobile di tipo residenziale o commerciale.

ü Casa Vacanza: si può comprare senza limite di spesa e con un’imposta del 9,5% sul valore del compravenduto, tuttavia in questo caso non si può eleggere qui il domicilio.

Nel 2018 inoltre è entrata in vigore una nuova legge legata al rilascio delle residenze a frontalieri che lavorano all’interno della Repubblica da almeno 15 anni, ogni anno saranno soddisfatte solo venti domande.

La domanda immobiliare è costituita essenzialmente da giovani coppie o famiglie alla ricerca della prima casa con un budget che oscilla tra 180.000 € e 250.000 €. La tipologia più richiesta è il trilocale. “Dal punto di vista dell’offerta immobiliare - spiega Luca Chezzi, Affiliato Tecnocasa Rep. San Marino - sul mercato si trovano molti appartamenti e qualche soluzione semindipendente come bifamiliari o villette a schiera con un valore che va dai 160 ai 250.000 Euro per gli appartamenti e oltre i 250.000 Euro per le soluzioni bifamiliari e a schiera”.

Le zone più richieste da chi acquista sono sicuramente le più servite, come il castello di Borgo Maggiore, Domagnano e Serravalle; un discorso a parte, essendo patrimonio dell’UNESCO, riguarda il centro storico di San Marino.

“Per quanto riguarda l’investimento immobiliare si possono adottare due soluzioni – afferma ancora Chezzi - comprare nei castelli secondari come Chiesanuova, Faetano, Montegiardino per potersi permettere soluzioni più grandi e costi minori oppure scegliere i castelli più serviti come Serravalle, Borgo Maggiore o Domagnano appunto per avere tutti i servizi a disposizione e perché la richiesta è più importante in caso di vendita”.

Sulle locazioni si riscontra una significativa difficoltà legata al fatto che la Repubblica di San Marino è uno Stato Indipendente con regolamentazioni proprie e, anche per questo motivo, il mercato turistico della seconda casa non è previsto. I canoni medi mensili per un bilocale sono di 500 € con contratto residenziale 3+2, chi cerca una soluzione in locazione predilige le zone più servite.

“Durante il periodo del lockdown - prosegue Chezzi – come molti colleghi abbiamo continuato a lavorare da casa migliorando la nostra immagine relativa alla presentazione del prodotto, sia per quanto riguarda il sito sia per la parte social; mantenendo una costante vicinanza alla nostra clientela tramite contatto telefonico e l’invio di mail con la descrizione dei molteplici servizi offerti. Abbiamo riaperto molto fiduciosi pronti a riprendere la quotidianità con più grinta e professionalità di prima”.


Fonte: Ufficio Stampa Gruppo Tecnocasa

Pei Perizie SNC

di Lucenti Alessandro

  • Bianco LinkedIn Icon

0536805871 |    info@peiperizie.com

 

C.F. – P.IVA – R.I.  02492650359

Sede legale: Via Radici in Monte 212/b - 42014 - Castellarano

peiperiziesnc@legalmail.it

Sito realizzato da Elior by Tekapp Srl